sabato 26 settembre 2020

Bontà a tutto tondo con WK Kellogg

 Oggi il mio post é dedicato alla colazione.   

                      




Grazie a Trnd Italia e Kellogg ho ricevuto questi campioni omaggio dei nuovi cereali kellogg “ senza zuccheri aggiunti”. Ideali per tutta la famiglia e per chi vuole tenersi in forma senza eccedere con gli zuccheri. Perché contengono solo zuccheri naturali. Kellogg senza zuccheri aggiunti sono disponibili in due varietà: granola e frutta secca e granola cacao e nocciole. Granola e frutta secca: Combina una deliziosa granola con cereali integrali, arricchita da gustose mandorle, anacardi e scaglie di cocco. È una fonte naturale di magnesio. Granola cacao e nocciole: Con delizioso cacao e nocciole tostate. Una granola senza zuccheri aggiunti che va ad aggiungersi alla variante Frutta Secca. È fonte naturale di minerali, quali fosforo, magnesio, ferro, zinco. Inoltre, le due varietà contribuiscono al normale funzionamento del metabolismo energetico e sono senza zuccheri aggiunti, né dolcificanti artificiali. Ad alto contenuto di fibre. Senza coloranti, né aromi artificiali. Senza olio di palma. Vegani.  La mia opinione? Posso solo assicurarvi che sono buonissimi e che danno la giusta energia per affrontare al meglio la giornata. Li trovate in vendita nel vostro supermercato di fiducia. 


#ColazioneNaturaleWKKellogg #BontàaTuttoTondo #trnditalia #kelloggitalia #firstposts #colazione #benessere #vegan  


lunedì 6 luglio 2020

Cheese Cake integrale al limone
Questa ricetta è by Nuxia )

Bentornati. L‘estate è arrivata. É giunto il momento di poter gustare a fine pasto una deliziosa torta che non prevede l'uso del forno.
Questa è la mia personale versione della famosa cheese cake al limone, molto diffusa negli stati uniti e nel regno unito. Infatti, ho utilizzato una base di biscotti integrali, rispetto ai biscotti classici e come colorante ho utilizzato un pregiato colorante naturale: lo zafferano.  Il risultato? E' stato stupefacente e ha conquistato veramente tutti. Che altro dire? Provatela anche voi e state certi che diventerà una di quelle ricette di cui non potrete davvero farne a meno, nella vostra cucina!


Ingredienti per 4 - 6 persone.

Per la base:

2 tazze di biscotti integrali.
1 cucchiaio di burro

Per la crema:
400g di crema di formaggio light morbida ( tipo Philadephia* )
200g di panna liquida
2 cucchiai di zucchero ( aromatizzato alla vaniglia** )
4 grammi  di gelatina in fogli **

Per la crema al limone:

200 ml di acqua
80 g di zucchero
2 cucchiai di amido di mais
Il succo di 1 grosso limone biologico
La buccia grattugiata di 1 grosso limone biologico
un pizzico di zafferano in polvere

Strumenti:
1 stampo a cerniera apribile di 18 cm

Mettere in ammollo nell'acqua la gelatina secondo le istruzioni riportate sulla confezione.

Preparare la base della torta:
Sciogliere il burro a bagnomaria e lasciare intiepidire il liquido.
Con un mixer ridurre i biscotti in polvere. Trasferire il burro liquido sui biscotti e mescolare.
Versare l'impasto nello stampo e pressare bene il composto con il dorso di cucchiaio appena unto di burro.
Trasferire lo stampo della torta in frigorifero.
Per la crema:
Sciogliere in un pentolino la gelatina, seguendo le istruzioni e aggiungendo pochissima panna liquida. lasciare intiepidire.
Trasferire la crema morbida al formaggio in una planetaria insieme alla panna e lo zucchero e mixare il tutto. Aggiungere al filo il composto di gelatina e panna, continuando a mixare.
Quando il composto si trasformerà in una crema corposa, trasferire nello stampo, livellando con il dorso di un cucchiaio. Rimettere lo stampo in frigorifero.
Preparare la crema al limone:
In un pentolino mettere la buccia grattugiata del limone insieme, al succo del limone. Aggiungere lo zucchero e l'amido di mais. Mescolare. Aggiungere 200 ml di acqua poco a poco, affinché non si formino grumi. Accendere il fuoco. Mescolare e aggiungere un pizzico di zafferano ( serve per colorare di un giallo intenso la crema ). Quando la crema inizia bollire, spegnere il fuoco e lasciare raffreddare. Versare sulla torta e rimettere in frigorifero per 2 - 3 ore a rassodare. La crema al limone si trasformerà in gelatina. Rimuovere la torta dallo stampo a cerniera apribile e decorare a piacere con bucce di limone.


* Prodotto a marchio consigliato
** Prodotto facoltativo.

I consigli di Nuxia: 
Questo dolce e adatto anche ai bambini, perché privo di coloranti sintetici. Se volete potete anche omettere la gelatina in fogli o sostituirla con agar-agar. Si otterrà una cheese cake molto più salutare e morbida. Potete decorare la torta anche con meringhe di zucchero.

martedì 11 febbraio 2020

Polenta Valsugana Express - Cup per Microonde




Care amiche. Oggi vi parlerò delle nuove polente Express Valsugana in Cup, ovvero un pratico vasetto preparabile al microonde in soli 3 minuti ( I minuti possono variare in base al tipo di polenta scelta ). Ogni vasetto  è una pratica monoporzione per mangiare un piatto unico o diventa per due 2 persone, se servita come accompagnamento ai vostri piatti. Esistono 3 versioni praticissime cup Polenta Express Valsugana. 
  • Ai 5 cereali
  • Ai Formaggi
  • Ai Funghi Porcini.
Il weekend scorso, aspettando il vincitore del 70 Festival di Sanremo, ho organizzato una cena con amici e fatto assaggiare loro, queste deliziose prelibatezze, inventando e sperimentando dei quadratini di polenta. Li trovo perfetti anche come stuzzichini o "Apericena". Visto che siete state tantissime sui social a chiedermi le ricette, vi accontenterò subito!



Quadretti di Polenta Express Valsugana 

1) Ai 5 cereali e Pomodorini Solarino

Ingredienti:

1 cup di Polenta Express Ai cinque cereali
125g di pomodorino Tipo Solarino
Olio Extravergine di Oliva q.b.
1 cucchiaino raso di zucchero
Sale q.b.
Pepe nero q.b.
Finocchietto selvatico per decorare


2) Ai Fomaggi e Speck D.o.p. croccante

1 cup di Polenta Express ai Formaggi
8 fettine di Speck D.o.p 


3) Ai Funghi Porcini

4 Fette di prosciutto cotto
125g di formaggio morbido quark ( es. philadelphia )
Sale q.b.
Pepe nero q.b.
Erba cipollina fresca per decorare.

Altro: crema all'aceto balsamico per decorare.

Preparazione:


Procedete come da confezione a preparare le 3 cup al microonde. Rivestire una teglia da forno 28 x 24 cm ( in mancanza utilizzare una teglia di alluminio usa e getta, ma prima di inserire la carta da forno, inserite uno strato di carta forno doppia ) con carta da forno lasciando sbordare la carta dai lati. Versare le polente in senso verticale, dal lato più corto della teglia.Ottenendo un striscia compatta per ogni tipo di polenta. Ogni striscia deve essere alta 2 cm di spessore. Livellate bene con un cucchiaio la polenta. E Lasciate raffreddare.  Nel frattempo, lavate e tagliate nel senso della lunghezza i pomodorini Solarino. Scaldate in una padella un filo d'olio, versate i pomodorini, cospargete con in cucchiaino di zucchero, salate e pepate e lasciare sul fuoco per pochi minuti in modo che l'olio e il loro sugo li caramellizzi appena. Spegnete e lasciate raffreddare. In un tritatutto mettere al suo interno, il prosciutto, il formaggio quark, sale e pepe. Frullare fino ad ottenere una crema omogenea. Tagliate ogni striscia di polenta raffreddata in quadratini di 3 x 3 cm. Tagliate ogni fettina di speck in due pezzi.  Prendere i quadratini di polenta ai formaggi e arrotolare dentro ogni mezza fetta di speck, lasciando una parte scoperta e visibile di polenta. Passare al grill, per qualche minuto in modo che lo speck diventi croccante il suo grasso si sia un po sciolto. Inserire in una sac-à-poche la crema di prosciutto e decorare i quadratini di polenta ai funghi e decorre con qualche filo di erba cipollina. Infine, decorare i quadratini di polenta ai cereali con i pomodorini e il finocchietto selvatico.
Procedere all'impiattamento con tre quadratini di polenta di varietà diverse, per ogni piatto.
Passare ogni piatto al microonde per qualche istante, riscaldando i quadratini di polenta. Decorare un lato del piatto con la crema all'aceto balsamico, creando una chiave di violino e servire.

N.B. Nel caso lo vogliate, i quadratini di polenta possono anche essere serviti a temperatura ambiente.