giovedì 21 novembre 2013

Rose Double Cheese


Ecco la mia seconda ricetta per il contest di Swiss Cheese Parade  indetto per le food blogger italiane da: 
Peperoni e Patate e in collaborazione con: 
Formaggi dalla Svizzera. Il tema di questo contest è il cibo di strada ovvero lo street food. Si tratta di cibo che puoi mangiare tranquillamente, camminando per strada. 
Oggi vi presento questa mia originale creazione: Le Rose Double Cheese. 
Le ho così intitolate, perchè non solo, hanno un doppio ripieno di formaggio, ma in realtà, sono anche formate da un doppio impasto lievitato: Quello esterno, in pasta integrale. Quello interno, che si può intravedere nella foto, in pasta di farina bianca. Ho voluto utilizzare questi due impasti, per creare un contrasto di colore e  di sapore, a questa pietanza. Ma racchiusi all'interno di questi due impasti, vi una squisita sorpresa. Si nasconde infatti, un cuore filante di formaggio Grouyère e formaggio Sbrinz. Una vera golosità. Sono molto pratiche da mangiare perchè il formaggio è chiuso all'interno dell'impasto, e non, tra un giro di spirale e l'altro. Oltre al fatto che, quando si cuociono in friggitrice, non vi è il rischio che coli il formaggio nell'olio. Belle, buone e pratiche. Perfetti quindi, per essere un cibo stile: "Street food"!

Rose Double Cheese

Ingredienti per 6 persone:

Per la Pasta di pane integrale:

250 g di farina Manitoba integrale per Pane
150 g di acqua tiepida
3 g di lievito di birra fresco
1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale

Per la Pasta di pane Bianca:
250 g di farina bianca tipo "0" di grano tenero
150 g di acqua tiepida
3 g di lievito di birra fresco
1/2 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale

Per il ripieno:
150 g circa di formaggio sbrinz grattugiato a julienne
150 g  circa di firmaggio grouyère  grattuggiato a julienne

Altro:
Olio di semi di mais o girasole per friggere

Procedimento:
Per la pasta di pane: ( Utilizzare lo stesso procedimento descritto di seguito sia per fare la pasta di pane integrale, che per quella bianca.)
Sciogliere il lievito con l'acqua leggermente tiepida. Unire lo zucchero. La farina e il sale. Impastare il tutto fino ad ottenere un impasto sodo e omogeneo. Formare una palla e lasciare lievitare coperto da un panno leggermente inumidito a temperatura ambiente per 1 ora.
Trascorso il tempo di lievitazione, Stendere la pasta di pane bianca con il mattarello, in un rettangolo di circa  40 - 45 cm di lunghezza e 35 cm circa di altezza. Ripetere la stessa operazione per la pasta integrale.
A parte mescolare il formaggio sbrinz con il grouyère.
Con un pennello bagnato di acqua, pennellare il perimetro  della pasta.
Inserire il ripieno di formaggio sulla pasta di pane bianca. Nel senso della lunghezza. in modo da formare delle linee di cumuli di formaggio continui, e distanziate una dall'altra, di di 2,5 cm. Pennellare leggermente con acqua, la pasta libera, tra un ripieno e l'altro. Sovrapporre il rettangolo di pasta integrale, schiacciando con le dita, i bordi esterni di entrambe le paste in modo che esse si attacchino l'una con l'altra. Con un coltello con punta affilata o con una rotella taglia pizza, tagliare dei nastri di pasta nei 2,5 cm che separano un ripieno di formaggio, dall'altro. In modo tale, che il ripieno di formaggio rimanga chiuso all'interno dello strato di pasta.
Con una rebbi di una forchetta schiacciare bene, pressando, il bordo esterno di tutto il perimetro del nastro. In modo tale, da sigillare bene il ripieno, all'interno delle due paste di pane.
Rotolare su se stesso  il nastro, con la parte bianca della pasta verso l'interno, senza schiacciare la pasta ( la pasta scura deve rimanere visibile all'esterno ). Si otterrà così, una rosa. Per tenere fermo l'ultimo giro di nastro, inumidire con un pennello imbevuto di acqua, la parte interna del nastro ( quella bianca ) e far aderire alla superficie integrale della rosa. 
Ripetere L'intera l'operazione, per formare con i restanti nastri di pasta, le rose. Friggere subito le rose.  Possibilmente, in friggitrice e in abbondante olio di mais o si semi di girasole. Temperatura consigliata è di 160° , per 10 -11 minuti, ricordandosi di rigirare le rose a metà cottura, per cuocerli uniformemente.
Scolare e far asciugare su carta assorbente. Servire calde.


Link utili:

2 commenti:

  1. Wow! Bellissime.... e squisite!!! Complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie! E benvenuta nel mio sito/blog!

    RispondiElimina